post

SEMI DI CHIA: COSA SONO?

Partiamo dal presupposto che i benefici dei semi di chia sono innumerevoli. Ma capiamo prima cosa sono.

semi di chia sono piccoli semi scuri ricavati da una pianta chiamata Salvia Hispanica,  una pianta floreale piuttosto comune nelle zone del centro e del sud America, in particolare in Messico e Guatemala. I semi di chia hanno proprietà nutrizionali davvero eccezionali, perchè hanno un contenuto di calcio e la presenza di acidi grassi essenziali quali omega 3 e omega 6. Questi particolari semi sono dei potenti antiossidanti che aiutano a contrastare l’assorbimento di grassi e colesterolo.

I semi di chia sono ricchi di potassio e calcio: 631 mg in 100 g, e forniscono al nostro organismo dosi alte di omega 3 e omega 6. Oggi, i semi di chia sono particolarmente utilizzati nella cucina vegana e macrobiotica e proprio perchè sono ricchi di fibre, proteine, acidi grassi buoni, sali minerali sono dei veri e proprio semi alleati per mantenersi in salute. Se desiderate usare i semi di chia in polvere potrete facilmente realizzarne una farina tritandoli finemente.

benefici dei semi di chia

QUALI SONO I BENEFICI DEI SEMI DI CHIA?

I semi di chia riequilibrano l’ organismo, rappresentando un importante fonte di energia per il corpo umano.  Infatti il termine “chia” è un’antica parola Maya che significa “forza”.

  • Sono ricchi di antiossidanti, che impediscono che i grassi presenti nei semi irrancidiscano.
  • Quasi tutti i carboidrati presenti nei semi di chia sono fibre.
  • Hanno anche proprietà lassative, quindi svolgono un ruolo benefico per la salute e pulizia dell’intestino,
  • Sono indicati per chi desidera perdere peso perchè hanno la capacità di assorbire i liquidi, fino a ben 10 volte il loro peso.
  • Sono ricchi di amminoacidi essenziali
  • Hanno alto contenuto proteico, importanti per la salute e il controllo del peso.
  • Hanno proprietà sazianti, contribuendo cosi a ridurre l’ appetito.
  • Sono ricchi dei cosiddetti acidi grassi buoni, gli omega 3. I semi di Chia contengono più Omega-3 del salmone.
  • rappresentano un ottimo integratore naturale in caso di carenza di calcio, ferro, magnesio potassio
  • riducono la pressione sanguigna, in particolare in soggetti che presentano ipertensione arteriosa.
  • I benefici dei semi di chia possono portare miglioramenti in caso di diabete di tipo 2

SEMI DI CHIA: ALCUNE CONTROINDICAZIONI

  • Si consiglia di non superare le dosi consigliate, (25 grammi al giorno), perchè potrebbe essere dannoso.
  • Potrebbero causare problemi intestinali, gonfiori, potrebbero provocare delle allergie o intolleranze.  
  • Sono controindicati per chi soffre di ipotensione o assume farmaci per far scendere la pressione.
  • Potrebbero causare interazioni farmacologiche a causa dell’elevata concentrazione di acidi grassi Omega-3.

COME MANGIARE I SEMI DI CHIA

Possiamo accompagnare i semi di chia in cucina come contorno, o per arricchire i piatti con diversi cereali. Inoltre possono essere utilizzati come ingrediente da aggiungere ai crostini, alla frutta cotta o come condimento per numerosi piatti tra cui la pasta, il minestrone, l’insalata.

Possono essere assunti crudi nella dose di un cucchiaio al giorno come integratore alimentare naturale. Possiamo anche metterli in ammollo, in questo modo si migliora la digeribilità e la biodisponibilità della chia. Un’ altra alternativa, è tritarli. Tritandoli o immergendoli nell’acqua potremmo sfruttare al meglio le vitamine. e i minerali di questi particolari semi.

Proprio perchè i benefici dei semi di chia sono fantastici per la salute del corpo, dovreste iniziare ad aggiungerli alla vostra dieta.

 

Ti è piaciuto l’ articolo “benefici dei semi di chia”? Se sì, lascia se vuoi un commento e condividilo nei social! 🙂

Rispondi